Il Miglior Coltello Per Tagliare il Pane: La Nostra...

Agosto 29, 2015 Comments (1) Coltelli Da Cucina, Coltelli Giapponesi

I Migliori Coltelli Nakiri: La Guida All’Acquisto

nakiri buying guide

Un coltello nakiri, anche conosciuto come nakiri bocho, è un coltello giapponese usato per tagliare ortaggi. Caratterizzato da una lama dritta con i lati squadrati, un Nakiri ti permette di tagliare ortaggi fino al tagliere senza problemi. Sottile e leggero, il Nakiri è ottimo per ogni ortaggio.

> Il Mio Nakiri Preferito Su Amazon.it <

I BENEFICI DI UN NAKIRI

La nostra video recensione

Con così tanti tipi di coltelli, perché scegliere un Nakiri? Che vantaggi offre questo coltello?

  • Tagli sottili e netti: grazie alla sua lama piana, il nakiri è in grado di fare tagli sottili come un foglio di carta. Se stai creando un piatto fantasioso con forme di ortaggi, il nakiri è il coltello per te.
  • Il processo di taglio è fluido: In confronto ad altri coltelli, col nakiri non c’è bisogno di far dondolare avanti e indietro la lama. La lama è dritta, e taglia direttamente l’ortaggio, semplicemente grazie a una leggera pressione.
  • Tagli puliti: Proprio perchè la lama dritta taglia l’ortaggio fino al tagliere, hai come risultato dei tagli puliti e precisi. Ti sei mai accorto che se tagli le cipolle, a volte dei filettini tengono più pezzi attaccati insieme? Ecco, il nakiri evita questo.
  • Ottima lunghezza della lama: Un nakiri standard è lungo dai 13 ai 18cm pollici. Lungo abbastanza per tutti gli ortaggi.
  • Ottimo per ortaggi delicati: Un nakiri ti fa tagliare velocemente e in modo preciso anche gli ortaggi più delicati, senza spappolarli.

Il nakiri si trova in tute le cucine giapponesi, ed è un ottimo coltello per prendersi cura degli ortaggi.

COSA CERCARE IN UN COLTELLO NAKIRI

my favoriti nakiri knives

Comprare un coltello può sembrare semplice, ma bisogna considerare alcune cose:

MATERIALE DELLA LAMA

La prima cosa e anche la più importante, il materiale della lama. La maggior parte dei coltelli moderni sono in acciaio inossidabile, ma vi è una differenza anche in quest’ultimo. Se consideriamo i coltelli giapponesi, abbiamo: acciaio inox a basso ed acciaio inox alto contenuto di carbonio. Ogni acciaio inox contiene carbonio, ma la quantità determina la qualità della lama.

  • Basso contenuto di carbonio: Una lama a basso contenuto di carbonio si smussa più velocemente. Quelle a basso contenuto vanno affilate più frequentemente.
  • Alto contenuto di carbonio: Questo acciaio mantiene l’affilatura per lungo tempo, ed è facile da affilare. Ciò vuol dire meno manutenzione richiesta.

Se la qualità e la longevità del coltello ti interessano, allora prendi una lama inox alto contenuto di carbonio.

PREZZO

Il prezzo è naturalmente un altro fattore, in quanto è anche indicatore di qualità. Se cerchi un buon nakiri, aspettati prezzi sui 100-200 Euro.

MANICO

Oltre alla qualità della lama, devi anche considerare il manico e la sua qualità: un coltello per essere buono deve essere comodo da usare.

Cerca coltelli nakiri con manici comodi ed ergonomici. Oltretutto, un manico poco comodo può essere pericoloso da usare.

FINITURA DELLA LAMA

Gli ortaggi hanno la tendenza di attaccarsi alla lama mentre tagli. La giusta lama non fa accadere tutto ciò.

Molti nakiri hanno una finitura chiamata “tsuchime”, in giapponese. Finiture come questa sono fatte così da non far attaccare il cibo alla lama. Una lama con finitura Granton si pone lo stesso obbiettivo, creando cuscinetti d’aria nel processo di taglio.

Queste erano le più importanti considerazioni nel processo di acquisto di un nakiri. La lunghezza della lama può anche essere importante, ma con lame che di solito vanno dai 5 pollici, non dovresti aver problemi a prescindere dall’ortaggio che devi tagliare.

COLTELLI NAKIRI VS COLTELLI SANTOKU

Quando compri un coltello giapponese, spesso senti parlare dei Santoku. Come i nakiri, anche i santoku si trovano in qualsiasi cucina giapponese. Il santoku è un coltello multiuso, il suo nome infatti vuole dire “tre usi”, ossia: tritare, tagliare a fette, tagliare a cubetti.

I nakiri sono diversi dai santoku. Pesano uguali, ma le lame sono diverse. Una lama santoku è curva, e permette un movimento “avanti e indietro” mentre tagli. I nakiri invece richiedono un movimento di taglio netto, che produce un taglio pulito e preciso. Il santoku si può anche usare per tagliare carni cucinate, ma l’uso primario e per gli ortaggi.

Entrambi i coltelli hanno il proprio uso, ma il santoku è leggermente più versatile, proprio grazie alla lama curva. Il nakiri è piatto.

Uso il mio nakiri quando devo tagliare ortaggi, o peperoni e cipolle. In queste situazioni lo preferisco al santoku, che invece uso spesso per tagliare la carne una volta cucinata.

I MIGLIORI COLTELLI NAKIRI DA COMPRARE

Cerchi un ottimo coltello nakiri? Ci sono molte opzioni, ma questi due sono i miei preferiti.

Recensione Coltello Wusthof Classic Nakiri

wusthof classic nakiri

Wusthof è uno dei produttori di coltelli più conosciuti. Prodotto in Germania, questo coltello nakiri presenta una lama a finitura Granton, e la lama è in acciaio inox ad alto contenuto di carbonio. Questo Nakiri è il 30% più affilato degli altri coltelli nakiri sul mercato.

hollow edge wusthof

La finitura Granton crea cuscinetti di aria che permettono un processo di taglio senza intoppi, ossia nessun pezzo di ortaggio si attacca alla lama. La lama è full tang (tutto codolo), e il coltello ha il giusto bilancio rendendolo facile da usare. La lama è lunga 18cm, e l’intero coltello è invece lungo 25cm. Pesa circa 250g, molto comodo e manovrabile.

nakiri and vegetables

Il nakiri della wusthof è decisamente uno dei miei preferiti, e lo uso sempre con qualsiasi ortaggio. Assicura risultati ottimi, precisi e veloci.

> Compra il Coltello Wusthof Su Amazon.it <

Recensione Coltello Nakiri Shun Kai TDM1742 Tim Mälzer

shun

Shun è un altro nome famoso nel mondo dei coltelli. Costa poco più del wusthod, ma per me è uno dei migliori nakiri che si possano comprare.

shun nakiri 1

Lungo poco meno del wusthof, lo shun ha una lunghezza di 14cm. Prodotto con acciaio damasco a strati, presenta una finitura giapponese tsuchimi, così da non permettere al cibo di attaccarsi alla lama mentre tagli ortaggi.

Il manico è in pakkawood, ergonomico e magnifico alla vista. Molto comodo al tatto. Mi piace perchè non scappa mai di mano. Il coltello in se pesa poco, ed è affilatissimo.

shun nakiri upSe hai un budget maggiore, ti consiglio lo Shun.

> Compra il Coltello Shun Su Amazon.it <

CONCLUSIONE

Trovare il giusto nakiri non deve essere troppo complicato. Entrambi questi modelli ti daranno anni di soddisfazioni, e sono entrambi molto facili da affilare.

GET OUR FREE EBOOK
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Join our newsletter now and receive our free ebook: "17 Knife Sharpening Hacks"
We hate spam. Your email address will not be sold or shared with anyone else.

One Response to I Migliori Coltelli Nakiri: La Guida All’Acquisto

  1. Stefanino ha detto:

    Grazie mille!!!