Intervista con l’arrotino Josh di Razor Edge Knives

Il Coltello Romano: Storia e Tradizione del Serratore a...

Agosto 26, 2015 Commenti disabilitati su Intervista con l’arrotino Greg, di WaBoCho Interviste

Intervista con l’arrotino Greg, di WaBoCho

know your knife sharpener

Ecco l’intervista a Greg, proprietario di WaBoCho, servizio di affilatura di coltelli.

1. Qual’è il primo coltello che hai affilato?

Si, lo ricordo. Ho distrutto un coltello costoso. Era uno Spyderco Military S30V. Ho seguito un ragazzo su Youtube e ho provato a fare ciò che faceva lui. Ma il problema era che non capivo ciò che facevo in primo luogo!

2. Come hai fatto a trasformarla in una attività lavorativa? Da quanto tempo lo fai?

Non l’ho mai considerato un business. I coltelli sono il mio hobby, e stavo solo cercando un modo e un’opportunità di affilarli e ripararli. Non mi sono mai fatto conoscere tramite pubblicità o altro. Ho creato il mio sito 2 anni fa.

3. Dicci di più a proposito della tua tecnica.

Uso il modo giapponese di affilatura, se posso dir così. Questa tecnica è descritta bene da Murray Carter di CarterCutlery.com o Jon Broida di JapaneseKnifeImports.com. La teoria è semplice in questo caso. Devi rimuovere il metallo dalla lama, e poi rifinirlo. Per farlo, devi ottenere il truciolo da una parte della lama, e poi fare la stessa cosa dall’altra parte. Solo creando il truciolo, entrambe le superfici possono incontrarsi. In questa parte il truciolo ti è amico. Nella seconda parte è  il contrario: devi liberartene e rifinire la lama. Uso diverse pietre in base al coltello che affilo, alla durezza del suo acciaio, alle condizioni dello stesso. Ci si può mettere 1 ora, oppure 5 minuti. Si tratta però di una teoria base. La pratica è più complicata.

4. Quanto ci hai messo per impararla?

Ancora devo impararla completamente. Sono un autodidatta e sono un novellino in confronto agli affilatori in giappone, che fanno questo da una vita intera. Ci sto lavorando, e sono ora 4 anni di errori e passi avanti. Ogni volta che divento bravo con una tecnica, ne trovo un’altra e rincomincio da capo!

greg wabocho

5. Qual’è stata la sfida numero uno quando hai cominciato?

Hahaha! Mancanza di coltelli da affilare. Conoscenza e pratica sono le due cose che mancano a tutti gli affilatori di coltelli amatoriali. E’ anche utile vedere qualcuno in azione, un professionista. Non sono stato fortunato e quindi ho dovuto imparare da me, sbagliando e capendo i miei limiti. Certo, puoi vederti video su youtube… ma nulla sarà tanto valido quanto un mentore. Sono stato fortunato a incontrare un ragazzo polacco su un forum, Michael “Bieniek” Bienkunski, che è diventato un mio grande amico col tempo. Mi ha aiutato e spiegato le basi dell’affilatura, e mi ha passato molti coltelli su cui far pratica. Ci motivavamo a vicenda. E’ utile avere qualcuno che ti aiuta e ti motiva, soprattutto all’inizio.

6. E’ utile iniziare con coltelli poco costosi?

Non è una buona idea. Perchè? Perchè chi affila diventa frustrato, si arrabbia, e non affila i coltelli in ogni caso. Non dico di iniziare su coltelli costosi, ma farlo su coltelli poco costosi non aiuta. Alcuni coltelli di bassa qualità semplicemente non sono affilabili. Per questo ho smesso. Una volta un tipo al lavoro mi ha chiesto di affilargli i coltelli. Mi ha detto che erano di buona qualità. Affilavo 4 coltelli in 2 ore e mezza e non ho neanche fatto un buon lavoro! E’ stata l’ultima volta che ho affilato coltelli di bassa qualità. Avrei potuto finire il lavoro il 20 minuti su coltelli di miglior qualità. I coltelli a basso costo non sono abbastanza duri, sono troppo morbidi. Invece di creare una lama tagliente, finisci per rovinare il metallo. Una perdita di tempo.

7. Qual’è l’errore più comune per un principiante?

Penso che l’errore più comune sia andar troppo di fretta. Prendi il tuo tempo, calmati, vai piano. Guarda video su youtube. Jon Broida, Murray Carter, questi sono i miei preferiti. Usa il trucco del pennarello per segnare la lama. Le persone spesso fanno fatica a trovare il giusto angolo di affilatura. Non essere frustrato. Se non riesci ad affilarlo all’inizio, fermati. Pensa bene a quello che stai facendo, capisci la tecnica a fondo in primis. Usare troppa pressione sulla lama è un altro problema comune.

8. Continui a migliorare tutt’ora a livello di tecnica?

Si, certo. Non penso che smetterò mai di imparare. Ci sono così tante tecniche per i diversi tipi di coltello.

9. Qual’è il coltello più costoso che hai mai affilato?

I 2 più costosi che ho mai affilato:

– Masamoto HS Series. Honyaki Gyokuhakukou 300mm yanagiba Hitachi Pure White high carbon steel (Shiro Ko) che costa $937.
– Gesshin Ittetsu 285mm White #2 Honyaki Wa-Sujihiki with Ebony Handle che costa $900, ma importarlo comporta costi extra.

10. Quali coltelli non ti piace affilare?

Non mi piace affilare coltelli piccoli. Mi sento più comodo su lame grandi. Non mi piacciono neppure i coltelli curvi, come quelli per pelare. Ho smesso di affilarli. L’ S30V è ancora il mio nemico!
GET OUR FREE EBOOK
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Join our newsletter now and receive our free ebook: "17 Knife Sharpening Hacks"
We hate spam. Your email address will not be sold or shared with anyone else.

Comments are closed.